Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, ha aggredito il suo compagno di classe, un 16enne marocchino

PRENDE A COLPI DI CHIAVE INGLESE IL "BULLO" CHE LO TORMENTAVA

"Non ne potevo più": studente 14enne denunciato dalla polizia


TREVISO - Stanco di essere minacciato, deriso e maltrattato da un suo compagno di classe, un marocchino di meno di 16 anni, ha deciso di farsi giustizia da solo: ha dato appuntamento al "bullo" fuori da scuola e poi lo ha colpito violentemente alla testa con una pesante chiave inglese che aveva preso a casa e poi sistemata nel suo zainetto. Alla madre aveva detto che l'arnese sarebbe servito per il laboratorio; i suoi intenti erano però altri. L'episodio è avvenuto venerdì scorso all'esterno di una scuola superiore di Treviso, al termine delle lezioni: ad avvertire la polizia è stata la vicepreside dell'istituto. Autore di questo gesto è stato un 14enne trevigiano che sarà denunciato alla Procura per i minori di Venezia per lesioni aggravate e porto di oggetti atti ad offendere. L'aggressore che ha provocato allo straniero lesioni al capo guaribili in 10 giorni ed un trauma cranico, ha deciso di denunciare a sua volta il magrebino. Per sostenere le proprie ragioni lo studente ha infatti consegnato agli agenti della squadra mobile, impegnati in questa indagine, una sorta di memoria difensiva, controfirmata da tre compagni di classe, in cui ha raccontato delle angherie subite dall'inizio dell'anno scolastico. Per ora l'istituto frequentato dai due studenti non ha ancora preso provvedimenti disciplinari ma per entrambi si profila una sospensione.

Galleria fotograficaGalleria fotografica