Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maser, l'obiettivo del 2014? Riconquistare il Tour de France

VACANZE TREVIGIANE PER CHRIS FROOME

Visita alla "Sidi Sport", sponsor del campione britannico


MASER - Ieri c’è stata la visita presso il quartier generale Sidi Sport di Maser di Chris Froome. Il re del Tour de France 2013, dopo la difficile e impegnativa giornata avuta ieri ai Mondiali di Firenze che lo ha visto al via con la nazionale britannica, ha approfittato della sua presenza in Italia per una visita a Dino Signori l’uomo che dal 2010 “fa le scarpe” al campione britannico. Ai piedi di Froome ci sono infatti le calzature Sidi Wire il top di gamma della collezione Sidi Sport che quest’anno si sono tinte di giallo in una special edition riservata al campione del Team Sky e che lo hanno accompagnato nella passerella conclusiva di Parigi.

“E’ la mia prima visita alla Sidi ci tenevo a conoscere di persona Dino Signori, è una persona con un carisma straordinario” dice Chris Froome. “Oltre a piacermi per il loro design accattivante, con le calzature Sidi mi trovo molto bene dal punto di vista tecnico perché uniscono leggerezza e rigidità che sono due caratteristiche fondamentali per avere il massimo della performance anche nelle situazioni di corsa più difficili. Ho gradito moltissimo le Sidi Wire gialle che Sidi mi ha dedicato e fatto avere per la passerella finale sugli Champs Elysées. Ora hanno un posto speciale nei miei ricordi perché sono state uno degli elementi che ha contribuito a questo successo. La vittoria al Tour è stata straordinaria, ma non ha cambiato la mia vita, io sono rimasto quello di sempre per gli amici, la famiglia e i compagni. La mattina mi alzo e esco in bicicletta ad allenarmi, questa è la priorità. Certo adesso ci sono molti più impegni e quando vado al supermercato a fare la spesa è bello vedere le persone che ti riconoscono e ti fermano per una foto e un autografo, prima non succedeva. Sicuramente anche la responsabilità in squadra è aumentata e so di essere un esempio anche per i più giovani che si avvicinano al ciclismo ma questo non mi fa paura anzi è un motivo di orgoglio. Il Giro di Lombardia sarà la mia ultima corsa della stagione, poi trascorrerò un periodo di vacanza in Kenya e dopo inizierò a pensare al 2014 dove l’obiettivo principale sarà ancora il Tour de France.”

Galleria fotograficaGalleria fotografica