Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO: Pedinata dal centro storico, portafogli ritrovato a Monigo

TERRORE A SANTA BONA, PARLA LA 71ENNE: "PENSAVO DI MORIRE"

La polizia sarebbe ad un passo dall'identificazione dei banditi


TREVISO - Tre giovani, vestiti con maglie e pantaloni chiari, probabilmente nordafricani, tra cui uno senza un braccio ed un quarto complice, a fare da palo in attesa che i malviventi entrassero in azione. E' questo l'identikit della banda che lunedì pomeriggio ha rapinato nell'androne di un condominio al civico 15 di via Everest la 71enne Vanna Steffenel. La donna, residente a Casier, stava andando a visitare i nipotini. Erano circa le 16. L'anziana, una volta arrivata alla porta dell'ascensore, è stata aggredita dai malviventi. Mentre uno dei banditi le tappava bocca e naso, gli altri le hanno strappato dal collo una collanina di scarso valore e preso il portafogli dalla borsetta con all'interno circa 100 euro. Il portafogli è stato ritrovato oggi poco distante dallo stadio di Monigo. Senza dire nulla i rapinatori si sono poi dileguati a piedi, in direzione delle piscine comunali di Santa Bona. La loro fuga sarebbe stata videoripresa dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Treviso e la polizia, impegnata nelle indagini, è molto fiduciosa sull'individuazione dei responsabili. Vanna Steffenel sarebbe stata, con ogni probabilità, seguita dai suoi aggressori: nel pomeriggio si era recata in visita ad una delle figlie, titolare di un bar in centro storico, e poi aveva raggiunto a piedi piazza Duomo. Qui, alle 15.55, è salita su un autobus della linea 51 per raggiungere Santa Bona, alle 16.12. Il pedinamento sarebbe cominciato proprio a Treviso ed i banditi sarebbero stati forse ingannati dalla collana indossata dall'anziana che pensavano di grande valore.