Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Secondo processo per violenza sessuale per un sudamericano di Valdobbiadene

"IL MIO EX HA STUPRATO UNA MIA AMICA": 20ENNE ANCORA IN AULA

Inchiesta scattata d'ufficio dalle dichiarazioni rese dalla vittima 16enne


VALDOBBIADENE – (gp) La settimana scorsa era stato rinviato a giudizio per l'accusa di aver abusato della sua ex fidanzata assieme al suo migliore amico dopo averla stordita fumando della marijuana. Sempre per l'accusa di violenza sessuale ai danni di una minorenne, si è aperto un nuovo processo a carico di un 20enne di origini sudamericane ma nato e cresciuto a Valdobbiadene. A trascinarlo in tribunale non è stata la presunta vittima, ma le dichiarazioni rese nel corso di un incidente probatorio dall'ex fidanzata in merito all'altro procedimento penale, che si aprirà invece a novembre. La giovane, all'epoca dei fatti 16enne, aveva dichiarato che anche una sua amica nonché coetanea era stata violentata dal suo ex fidanzato nel marzo 2011 in un casolare fuori Valdobbiadene. In quell'occasione, stando al racconto della giovane, il 20enne avrebbe fatto ubriacare la sua vittima prima di abusare di lei. Dichiarazioni che hanno fatto scattare d'ufficio l'inchiesta sfociata prima nel rinvio a giudizio, senza che la parte offesa presentasse una querela o si costituisse parte civile, e poi il processo. Difeso dagli avvocati Cristiano Biadene e Alessandro Dal Bello, tornerà di fronte ai giudici del tribunale di Treviso ad aprile.