Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinnovato anche il comitato organizzatore: Giustiniani presidente

RIVOLUZIONE TREVISO MARATHON, IL 2 MARZO IL VIA DA CONEGLIANO

Nuovo percorso: più curve e più paesi per far divertire gli amatori


TREVISO - Nuovo percorso e nuova organizzazione per la Treviso Marathon 2014. Lo start della 42 chilometri e 195 metri i Marca, in programma il prossimo 2 marzo, per la prima volta, avverrà a Conegliano, in via XXVIII aprile 1945, con l'accoglienza degli atleti nei vicini istituto turistico Da Collo e scuola enologica Cerletti. Rivista, dunque, la tradizionale partenza da Vittorio Veneto. E non verrà più percorsa la Pontebbana: dalla città del Cima, i maratoneti si dirigeranno a Mareno e Santa Lucia per attraversare il Piave a Ponte della Priula e passare, poi, per Nervesa della Battaglia, Arcade, Povegliano, Villorba, fino a Treviso. Ampliato anche il tragitto nel cuore del capoluogo: entrati in centro da porta Fra' Giocondo, i corridori percorreranno quasi due chilometri tra Calmaggiore, piazza dei Signori, piazza San Leonardo, transitando anche attraverso piazza dell'Università e il Quartiere Latino e fiancheggiando i canali di Treviso. Rinnovato pure l'arrivo, posto in piazzale Burchiellati. Meno lunghi rettilinei, hanno spiegato gli organizzatori, a favore di un tracciato più vario, con più curve e più passaggi tra i paesi: si sacrificherà qualcosa a livello cronometrico, guadagnando, però, in divertimento per gli amatori (quelli a cui punta la maratona) e in presenza di pubblico lungo il percorso.

Molte novità anche per nel comitato organizzatore, con Lodovico Giustiniani, imprenditore agricolo di Susegana e presidente di Confagricoltura Treviso, che ha sostituito alla presidenza Federico Zoppas. Lo affiancheranno in consiglio Federico Capraro, Roberto Contento, Roberto Girotto, Francesco Piccin e Aldo Zanetti, patron della Silca Ultralite di Conegliano e fondatore della Treviso Marathon.

Tra i vari enti che collaborano alla manifestazione, anche la Provincia. Il presidente Leonardo Muraro ha ribadito la volontà di investire nella maratona, ritenuta un evento strategico per la promozione del territorio. Ed ha assicurato che Vittorio Veneto non sarà comunque trascurata.


Galleria fotograficaGalleria fotografica