Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, lama conficcata nell'addome, vivevano da qualche tempo nella stessa casa

ACCOLTELLA IL FIDANZATO DELLA SORELLA ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO

In cella 39enne albanese, ferito studente romeno di 24 anni


MOGLIANO - Grave episodio di sangue questa notte, poco dopo le 2, a Mogliano, in un appartamento di via Ronzinella. Un uomo albanese di 39 anni, Mengjezi Hertor, ha accoltellato il fidanzato della sorella, uno studente romeno di 24 anni. La lama ha colpito l'addome ma il giovane, fortunatamente, non è in pericolo di vita. A contattare il Suem118 ed i carabinieri è stata la moglie del 39enne. Quando paramedici ed i militari sono entrati in casa, il 24enne aveva la lama ancora conficcata in pancia: d'urgenza è stato trasportato al Ca' Foncello dove si trova attualmente ricoverato, in prognosi riservata ma non, fortunatamente, in pericolo di vita. Il 39enne, disoccupato e con problemi di alcolismo, è stato arrestato ed ora si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona. L'uomo dovrà difendersi dalla pesantissima accusa di tentato omicidio. A scatenare il grave gesto di violenza sarebbero stati i continui contrasti esistenti tra i due che vivono da qualche tempo sotto lo stesso tetto con le rispettive compagne. Una convivenza difficile la loro, sfociata nella coltellata sferrata al 24enne.