Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, lama conficcata nell'addome, vivevano da qualche tempo nella stessa casa

ACCOLTELLA IL FIDANZATO DELLA SORELLA ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO

In cella 39enne albanese, ferito studente romeno di 24 anni


MOGLIANO - Grave episodio di sangue questa notte, poco dopo le 2, a Mogliano, in un appartamento di via Ronzinella. Un uomo albanese di 39 anni, Mengjezi Hertor, ha accoltellato il fidanzato della sorella, uno studente romeno di 24 anni. La lama ha colpito l'addome ma il giovane, fortunatamente, non è in pericolo di vita. A contattare il Suem118 ed i carabinieri è stata la moglie del 39enne. Quando paramedici ed i militari sono entrati in casa, il 24enne aveva la lama ancora conficcata in pancia: d'urgenza è stato trasportato al Ca' Foncello dove si trova attualmente ricoverato, in prognosi riservata ma non, fortunatamente, in pericolo di vita. Il 39enne, disoccupato e con problemi di alcolismo, è stato arrestato ed ora si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona. L'uomo dovrà difendersi dalla pesantissima accusa di tentato omicidio. A scatenare il grave gesto di violenza sarebbero stati i continui contrasti esistenti tra i due che vivono da qualche tempo sotto lo stesso tetto con le rispettive compagne. Una convivenza difficile la loro, sfociata nella coltellata sferrata al 24enne.