Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il comune diviso in tre zone, con diverse frequenze di raccolta

DA GIUGNO PORTA A PORTA DEI RIFIUTI OPERATIVO IN TUTTA LA CITTÀ

Affollata seduta della commissione per l'illustrazione del piano


TREVISO - Porta a porta sulla rampa di lancio. Dopo l'ingresso di Treviso, nel consorzio Priula, anche nel capoluogo (tra gli ultimi comuni della provincia) partirà il nuovo metodo di raccolta differenziata dei rifiuti. Il piano è stato presentato da vertici e tecnici di Priula, Contarina (il braccio operativo del consorzio) e Comune in una seduta aperta al pubblico della Commissione consiliare Lavori pubblici.

Nei prossimi giorni verranno recapitate le lettere di avviso, da novembre i 26 incaricati di Contarina consegneranno contenitori e materiale informativo. Si comincerà dal quartiere di Sant'Angelo, dove già a dicembre partirà la sperimentazione, poi via via seguiranno le altre zone: entro giugno il nuovo sistema dovrebbe essere operativo ovunque. Ogni famiglia riceverà quattro contenitori per la raccolta differenziata di secco, umido, carta, plastica- vetro- lattine, più un contenitore opzionale per ramaglie e scarti vegetali. La città è stata suddivisa in tre zone, in base alle caratteristiche degli edifici e della viabilità: centro storico, una fascia fuori Mura, un'area più esterna di cintura urbana. Il secco verrà raccolto una volta ogni 15 giorni in periferia, una volta alla settimana fuori Mura, due volte in centro; per l’umido i camion passeranno due volte alla settimana nella fascia esterna, tre volte nel resto; la carta verrà portata via rispettivamente ogni 15 giorni, una volta alla settimana e due volte alla settimana; i bidoni per vetro-plastica-lattine saranno svuotati una, due, tre volte alla settimana; per i vegetali, una volta ogni sette giorni da aprile a ottobre e ogni 15 da novembre a marzo in periferia, una volta a settimana altrove. I giorni di raccolta verranno specificati in un apposito calendario consegnato ad ogni utente: i bidoncini dovranno essere posizionati in strada la sera del giorno precedente. Ogni contenitore, che è "personale", sarà dotato di un sensore per la lettura ottica. La tariffa sarà costituita da una quota fissa calcolata in base al numero di residenti dell'abitazione e da una parte variabile determinata dalla quantità di svuotamenti del "secco". Per spiegare le novità, in ogni rione, verranno organizzate nelle prossime settimane circa venti assemblee.