Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vedelago, sul posto l'elisoccorso del Suem118, Spisal e carabinieri

GAMBA SCHIACCIATA DA UN TRANSPALLET, OPERAIO FERITO

Incidente sul lavoro alla "Vello", coinvolto un senegalese di 55 anni


VEDELAGO - Incidente sul lavoro nel pomeriggio di ieri, poco dopo le 17, presso la ditta "Vello" di via dell'Artigianato, nella zona industriale di Vedelago. Un operaio 55enne di origini senegalesi, Mama Dou Kourouma è rimasto ferito ad una gamba che è finita, per cause in corso di accertamente, sotto un transpallet (mezzo utilizzato per il trasporto di bancali) che stava scaricando dalla sponda idraulica di uno dei camion dell'azienda. Sull'episodio indagano ora i tecnici Spisal dell'Ulss8 che si sono a lungo trattenuti presso l'azienda per verificare testimonianze e la dinamica di quanto accaduto. Probabilmente l'incidente è addebitabile ad un errore di manovra dello stesso operaio che stava effettuando le operazioni di scaricamento di un transpallet da uno dei mezzi dell'azienda. Intervenuti presso la "Vello" anche i carabinieri della stazione di Vedelago. L'operaio che vive con la famiglia a Treviso in via Ronchese e da anni lavora per l'azienda vedelaghese, ha riportato la frattura di tibia e perone. I medici, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno già sciolto la prognosi che sarà di circa 30 giorni.