Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista al responsabile della sezione veneziana Tommaso Giusto

LA "GRAN BATAJA" DI LEPANTO DOMENICA RIVIVRÀ A VENEZIA

Il primo grande evento organizzato da Veneto Nostro in laguna


VENEZIA - Nella Capitale Lagunare un evento per commemorare e celebrare “La Gran Bataja”, la battaglia di Lepanto del 7 ottobre 1571. Finalmente, Venezia torna culla di manifestazioni culturali vicine all'identità veneta e alla sua millenaria storia. Quella cultura aperta, destinata a tutti, quella che non né nostalgia né folclore, quella che fa della storia un mezzo per conoscere e non solo per ricordare. Ad organizzarlo è la neonata sezione veneziana dell'Associazione Veneto Nostro - Raixe Venete, una giornata all’insegna della riscoperta di ciò che Miguel de Chervantes definì “il più grande evento che videro i secoli”.

Alle ore 10.00 cerimonia dell’alzabandiera del Vessillo Marciano a cura del “1° Reggimento Fanteria Veneto Real”, alle 11.00 presentazione delle associazioni che collaborano alla manifestazione che, come a Cittadella per la Festa dei Veneti, saranno presenti con gazebo in cui verranno esposti dei libri e del materiale storico e culturale su Venezia e il Veneto. Dalle ore 16.00 in poi inizierà il ciclo di conferenze con il seguente programma: avvocato Renzo Fogliata con il tema “Lepanto: la Battaglia che salvò le sorti dell' Occidente”, professor Marco Zanetto con “L' Arsenale di Venezia e la società veneta del '500”; dottor Edoardo Rubini con “Non virtus non arma non duces sed Maria Rosarii victores nos fecit” la celebra frase pronunciata dal Senato Veneto quando attribuì la vittoria della Gran Bataja alla Santissima Vergine. In chiusura (ore 17.30/18.00) ammaina bandiera con onori e saluti finali.

Auspichiamo un’ ampia partecipazione dei Veneziani che così possono avvicinarsi alla loro grande storia, riscoprire la propria identità e l’antico orgoglio, per meglio amare e difendere la propria città e affrontare con coraggio le grandi sfide del futuro.