Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le perquisizioni nelle sedi del gruppo impongono un coordinamento tra Procure

SOLDI SPARITI ALLA NES: ARRIVANO ALTRE DENUNCE PER GLI AMMANCHI

In settimana verrà interrogato dal pm il patron Luigi Compiano


TREVISO – (gp) Oltre agli esposti presentati da Veneto Banca e da Banca Intesa, sul tavolo del sostituto procuratore Massimo De Bortoli stanno pervenendo una ad una altre denunce di istituti di credito e supermercati in merito all'inchiesta sul buco milionario nel caveau della North East Services di via Belvedere a Silea. Al fascicolo attualmente ancora a carico di ignoti con l'ipotesi di reato di furto aggravato, si stanno dunque aggiungendo nuovi elementi per tracciare il quadro della situazione, che come annunciato verrà chiarito direttamente con il pm dal patron della Nes Luigi Compiano, che verrà interrogato la prossima settimana. Intanto la Procura di Treviso sta organizzando un coordinamento tra le varie procure interessate per capire se oltre alla sede di Silea siano anche altre sale conta del gruppo ad aver registrato dei buchi milionari nelle proprie casse. Sono dieci in tutto quelle perquisite dalla guardia di finanza, oltre alle abitazioni di Compiano e degli altri due vertici della Nes. Al momento sono 30 i milioni che mancano all'appello, ma sembra che ne manchino anche nelle altre sedi del gruppo sparse in tutto il nord Italia.