Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pronto piano di investimenti, ma si attende la Valutazione ambientale

AD AERTRE LA GESTIONE DEL CANOVA PER I PROSSIMI QUARANT'ANNI

Dopo tre anni, via libera definitivo alla concessione quarantennale


TREVISO - Dopo un lungo e complesso iter approvativo, AerTre ha ottenuto in via definitiva la concessione quarantennale di gestione totale dell’aeroporto Canova di Treviso.

Il 14 ottobre 2010 Enac (Ente Nazionale Aviazione Civile) e AerTre hanno sottoscritto la convenzione per la gestione totale che prevede, in particolare, lo sviluppo dello scalo attraverso la progettazione e realizzazione del piano investimenti, la gestione e manutenzione degli impianti e delle infrastrutture aeroportuali.

Il rilascio del Decreto del Ministero dell’Economia e del Ministero dei Trasporti, che conferisce efficacia al contratto, ha poi subito forti rallentamenti, anche a causa del succedersi di diversi governi. Finalmente, l’11 settembre 2013 il decreto è stato registrato alla Corte dei Conti, portando così a definitiva conclusione l’intero iter. La durata della concessione quarantennale decorre dalla data del 16 aprile 2013.

L’ottenimento della concessione - spiegano da Save, la società che controlla il Canova di Treviso e il Marco Polo di Venezia, permette di avviare il piano di sviluppo infrastrutturale dello scalo, con un piano di investimenti per da 130 milioni di euro per il terminal, la manutenzione della pista di volo, l’ampliamento dei parcheggi, lo sviluppo delle aree commerciali del terminal e servizi ausiliari, nonché un significativo importo dedicato alle mitigazioni ambientali. Il piano, tuttavia, ricordano i rappresentanti del comitato contro l'ampliamento, è subordinato alla Valutazione di impatto ambientale da parte del ministero dell'Ambiente, senza la quale non può essere avviato alcun lavoro.

"L’ottenimento della concessione quarantennale segna dunque un ulteriore importante traguardo del Sistema Aeroportuale Venezia – Treviso - ribadiscono i vertici della società di gestione -, anche in vista dell’auspicata ripresa del settore del trasporto aereo.