Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, scontro alle 17.30, l'aggressore fugge e viene fermato dalla polfer

VIA ROMA: TORNA LA VIOLENZA, ACCOLTELLATO PER UN DEBITO

Rissa tra due dominicani, 49enne colpito da due fendenti al torace


TREVISO - Grave episodio di violenza nel pomeriggio di martedì, poco dopo le 17.30, nel cuore del centro storico di Treviso, in via Roma, a poche decine di metri da Ponte San Martino. Un cittadino dominicano di 49 anni, residente a Treviso ed operaio presso l'aeroporto di Tessera, è stato accoltellato con un paio di fendenti al torace da un connazionale di 32 anni, residente a Padova, ed ora si trova ricoverato presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso: fortunatamente non è in pericolo di vita malgrado le gravi lesioni riportate alla milza. La violenta lite, sfociata nelle coltellate, era scoppiata all'angolo tra via Roma e Riviera Santa Margherita. Il 49enne, nonostante le ferite, ha avuto la forza di inseguire di corsa il suo aggressore fino alla stazione ferroviaria di Treviso: qui entrambi sono stati fermato dagli agenti della polizia ferroviaria. Il 32enne è stato denunciato per lesioni gravi: ha spiegato agli agenti che la lite era nata per un debito non pagato dal 49enne, a cui aveva dato un pc portatile, del valore di circa 300 euro, con l'incarico di venderlo.