Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, sabato manifestazione contro il degrado di via Roma e ponte San Martino

CORSO DI ARABO PER BIMBI BLITZ DI LOTTA STUDENTESCA

Uno striscione è stato esposto nella notte alla "Carducci"


TREVISO - Uno striscione con su scritto “Italiani sgrammaticati, marocchini sovvenzionati”. Blitz di Lotta Studentesca, la scorsa notte, alla scuola elementare ''Carducci'' per protestare contro l'imminente avvio di un corso di arabo per bambini che a breve dovrebbe prendere avvio. Lotta Studentesca ha rivendicato, con una nota diffusa in mattinata, l'iniziativa. Si sottolinea che “questo istituto trevigiano -si legge nel comunicato- possa essere assurto ad emblema del rischio che corre l'Istruzione nella nostra nazione”. “Subito il popolino perbenista acclama questa iniziativa lodando questo ''arricchimento culturale'' -scrivono i rappresentanti di Lotta Studentesca- ma chiunque volesse apportare un'analisi più approfondita noterebbe subito alcune note di contrasto. Perché lo Stato italiano permette ingerenze straniere nei propri istituti invece di sovvenzionare la nostra cultura? Perché non ci si attiva per migliorare gli standard qualitativi sia dell'insegnamento sia delle strutture scolastiche? Allora il paradosso è quello che in una scuola italiana si facciano corsi stranieri e mentre quelli tradizionalmente legati alla nostra cultura scivolano sempre più in una condizione di sfacelo”. Sempre Lotta Studentesca, sabato prossimo, ha organizzato una manifestazione di protesta contro il degrado di Ponte San Martino, teatro martedì sera di una rissa, degenerata in accoltellamento, tra due dominicani.