Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accertata una rendita catastale complessiva di 13 milioni di euro

OLTRE 23MILA "CASE FANTASMA" SCOPERTE IN PROVINCIA DI TREVISO

Indagine delle Entrate sugli immobili non dichiarati al Castasto


TREVISO - Più di 23mila "case fantasma" con una rendita catastale complessiva pari a circa 13 milioni di euro. E' quanto accertato nella Marca dall'operazione, su scala nazionale, condotta dall'Agenzia delle Entrate per individuare immobili sconosciuti al catasto o non regolarizzati. Treviso è la prima provincia in Veneto sia per numero delle unità sia per entità della rendita accertata. Nel complesso sono risultati mancare dalle banche dati del catasto 23.673 fabbricati. A 12.234 di queste sono state attribuite rendite definitive per poco più di 8 milioni di euro, dopo che gli interessati hanno provveduto spontaneamente a presentare gli atti di aggiornamento del Catasto, mentre valgono circa 5 milioni le rendite presunte, cioè attribuite d’ufficio, perché gli immobili (11.439) non erano stati accatastati volontariamente dai contribuenti alla data del 30 novembre 2012, giorno in cui si è chiusa l’attività di accertamento sui fabbricati non dichiarati. In tutta la regione, gli immobili non segnalati scoperti ammontano a 62.046 unità, per un valore totale superiore ai 42,3 milioni.