Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Col San Martino, sequestrate sei banconote da 20 euro a casa del nordafricano

DENARO FALSO, ALLERTA DEI CARABINIERI: OCCHIO AI TAROCCHI

Pusher smerciava droga ma anche carta moneta contraffatta


COL SAN MARTINO - In casa, oltre a 15 grammi di marijuana e 67 di hashish, nascondeva anche sei banconote da 20 euro false. Questo quanto hanno trovato i carabinieri della stazione di Col San Martino all'interno dell'abitazione di un giovane pusher magrebino, residente nella zona. A portare i militari alla perquisizione a casa dello spacciatore era stato un controllo effettuato venerdì sera nei confronti di un tossicodipente che era stato pizzicato con alcuni grammi di marijuana e due banconote da 20 euro false. I numeri di serie della carta moneta risulteranno essere gli stessi delle banconote trovate a casa del pusher. I carabinieri hanno accertato che il nordafricano aveva dato il denaro falso al cliente come resto per la dose appena acquistata. Nella zona sarebbero numerose le banconote false smerciate dallo straniero: una di queste, con lo stesso numero di serie, è stata consegnata ai carabinieri di Valdobbiadene da un barista: si era reso conto che si trattava di un falso solo al momento del deposito in banca dell'incasso. L'esercente ha raccontato ai militari di aver ricevuto la banconote da due uomini di mezza età che si esprimevano in dialetto napoletano. Si tratta effettivamente di banconote di pregevole fattura e pertanto si invita la popolazione a fare attenzione allorquando si ricevono delle banconote, informando immediatamente l’Arma dei carabinieri.