Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ca' Sugana prima vuole analizzare i dati sul traffico

QUARTO LOTTO DELLA TANGENZIALE IL COMUNE TIRA IL FRENO

Manildo: "Nessuna decisione, visionato solo il progetto della Regione"


TREVISO  - "Nessuna decisione è stata presa sul quarto lotto della tangenziale". Da Ca' Sugana frenano sul completamento dell'anello ad alto scorrimento attorno alla città. La giunta comunale aveva infatti preso visione del tracciato proposto da Veneto Strade una settimana fa, nel corso di una riunione nella quale l’assessore all’Urbanistica, Paolo Camolei, aveva illustrato il progetto al sindaco e agli altri assessori. Camolei, in quell'occasione, aveva specificato che la Regione avrebbe messo a disposizione 53 milioni di euro per la realizzazione del tracciato a raso. Trattandosi di un’infrastruttura importante sotto il profilo della gestione del traffico, ma anche sotto quello dell’impatto sul territorio, gli assessori e il sindaco hanno deciso di avviare una fase istruttoria e di analisi di tutti i dati, non solo dei flussi di traffico realtivi al quartiere di San Giuseppe.

L'amministrazione non intende dare il proprio via libera prima di avere in mano tutti i riscontri scientifici: "Solo allora potremmo decidere se accettare o bocciare il tracciato proposto da Veneto Strade - ribadisce il sindaco Giovanni Manildo -. Affermare oggi che la tangenziale si farà non corrisponde al vero poiché confligge con il metodo che ci siamo dati, ovvero l’analisi oggettiva dei dati – sottolinea il sindaco - Crediamo inoltre che attraverso questo metodo la giunta, in maniera unitaria com’è nostra consuetudine fare, potrà decidere se intervenire. E’ certo comunque che la decisione verrà presa avendo come primo obiettivo l’utilità dell’opera per la città e per i suoi cittadini e non il soddisfacimento di questo o quell’interesse particolare”.

Il primo cittadino condanna anche le critiche rivolte all'assessore Camolei, dopo le prime indiscrezioni di stampa sul progetto della tangenziale.