Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Infuriate decine di persone per il ritardo: il volo, dalle 9.10, è partito alle 19

SALTA IL VOLO RYANAIR: PER DIECI ORE PASSEGGERI FERMI AL CANOVA

Il velivolo doveva atterrare all'aeroporto Charleroi di Bruxelles


TREVISO – (gp) Passeggeri infuriati all'aeroporto Canova di Treviso. Il volo Ryanair per Bruxelles doveva partire alle 9.10 del mattino ma, dopo tre chiamate al gate, i passeggeri sono dovuti rimanere in attesa fino alle 19 quando sono stati finalmente imbarcati. Dieci ore di attesa per volare a Charleroi che hanno mandato su tutte le furie le decine di persone costrette ad attendere nell'atrio dello scalo trevigiano, a loro dire, senza nessuna informazione né comunicazione ufficiale. L'aereo della Ryanair era tutto prenotato: dopo alcuni rinvii, molte persone hanno abbandonato il "Canova" ma almeno una cinquantina sono rimaste in attesa perchè costretti a raggiungere Bruxelles. Anche il volo delle 17.45, sul quale dovevano imbarcarsi, è saltato. "Volevamo chiamare la polizia - raccontano - c'erano anche anziani, non si può restare tutto il giorno all'aeroporto senza avere una comunicazione ufficiale". L'attesa, come detto, è finita verso le 19, quando la compagnia aerea li ha fatti imbarcare dopo 10 ore di attesa.