Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cavaso, a tradirlo è stato un vicino di casa che sentiva uno "strano odore"

COLTIVAVA MARIJUANA IN CASA INVALIDO CIVILE 49ENNE IN CELLA

Voleva arrotondare la pensione, sequestrati oltre 3 kg di droga


CAVASO DEL TOMBA - (nc) Per arrotondare la sua magra pensione da invalido civile e aiutare economicamente il figlio si era dedicato alla coltivazione e alla vendita di marijuana. Ad essere arrestato dai carabinieri per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti, M.F., un 49enne residente a Cavaso del Tomba ma originario di Padova, celibe e senza precenti penali alle spalle. All'interno dell'abitazione dell'uomo, ora in cella presso il carcere di Santa Bona, i militari hanno rinvenuto e sequestrato oltre 3kg di marijuana. Ad incastrare l'uomo sarebbero state le segnalazioni di un vicino di casa a cui non è sfuggito un forte odore proveniente dal portico dell'abitazione del 49enne, a due passi dal torrente Curogna. I militari, effettuando una perlustrazione della zona, hanno sorpreso il pensionato mentre, in casa, stava selezionando e pulendo la parte migliore delle infiorescenza della pianta di marijuana sul tavolo della cucina. Ne aveva già preparato tre scatole e altrettante lattine erano state utilizzate per confezionare l’infiorescenza completamente essiccate pronte per essere rivendute. L'uomo, ammettendo subito le sue responsabilità, ha riferito che si trattava della prima volta e che l’aveva fatto per trovare un aiuto economico per lui e per la sua famiglia, un figlio minorenne che non vive con lui i casa. L’arrestato nella tarda serata di mercoledì è stato portato in carcere a Santa Bona ed oggi c’è stata la convalida dell’arresto: per ora il 49enne resta in cella.

Galleria fotograficaGalleria fotografica