Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il suo Chrysler non era assicurato, incastrato grazie al numero di targa

PROVOCA INCIDENTE, CHIAMA I VIGILI E SCAPPA

Supermulta e sequestro del mezzo per 50enne trevigiano


TREVISO - (nc) Ha tamponato due auto, una Citroen Zx ed una Audi A6 e poi, dopo aver chiamato la polizia locale (indicando peraltro il suo nominativo) si è dileguato: voleva evitare di finire nei guai visto che la sua Chrysler Voyager era sprovvista di assicurazione. L'incidente risale al 7 ottobre ed è avvenuto lungo via Brigata Marche. La polizia locale è riuscita, grazie alla testimonianza di uno dei proprietari delle auto incidentate (aveva annotato parte della targa), ad identificare il responsabile del sinistro. Si tratta di un 50enne trevigiano: oltre a dover pagare i danni provocati (era senza assicurazione), si è visto sequestrare il mezzo e affibbiare una serie di multe per quasi mille euro. Un episodio simile è avvenuto il 28 settembre lungo via Sant'Antonino ed ha visto come protagonista un 30enne di Ponzano. L'uomo, uscendo dal posteggio di una pasticceria, al volante di una Bmw, ha travolto un altro veicolo in sosta e cercando di fuggire è finito contro un paracarro. La sua fuga è stata inutile: il proprietario del mezzo incidentato ha infatti annotato il numero di targa e avvertito la polizia locale. Per l'automobilista (assicurato in questo caso) è scattata una maxi-multa.