Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, sospeso il traffico ferroviario, mattinata di tensione all'"Alberini"

SCAPPA DA SCUOLA E VIA SMS ANNUNCIA IL SUICIDIO ALL'AMICA

Studentessa 15enne rintracciata da carabinieri e polizia locale


VILLORBA - (nc) E' scomparsa durante la ricreazione ma prima di allontanarsi ha inviato ad una compagna di classe un sms raggelante in cui annunciava il suicidio. Attimi di autentico terrore quelli che si sono vissuti nella tarda mattinata di ieri a Villorba, all'interno dell'istituto alberghiero “Alberini” di Lancenigo, per la sorte di una studentessa di 15 anni. Da un semplice messaggino, forse equivocato, si temeva il peggio: la volontà di togliersi la vita. Fortunatamente la mobilitazione delle forze dell'ordine ha portato ad una soluzione rapida del caso. A lanciare l'allarme agli insegnanti era stata proprio un'amica della giovane che aveva notato il suo comportamento un po' anomalo, particolarmente cupo. Durante l'intervallo, come nel nulla, la 15enne sparisce nel nulla e non si ripresenta in classe: sparite anche le sue cose dal banco, lo zaino, i libri. L'amica, preoccupata, ha immediatamente chiesto via sms alla compagna il motivo per cui se n'era andata da scuola e la risposta era stata sconcertante. La giovanissima aveva fatto chiaramente capire, in quel semplice messaggino, le sue intenzioni suicide. La dirigenza della scuola ha mobilitato i carabinieri della stazione di Villorba, la polizia locale e per l'occasione è stata interpellata anche la polfer affinchè provvedesse a far sospendere, per motivi di sicurezza e per l'arco di tempo necessario alle ricerche, la circolazione ferroviaria lungo la tratta Treviso-Belluno. L'ipotesi, raggelante, è che proprio la linea ferrata che si trova poco distante da scuola potesse essere teatro del gesto estremo. Dato l'orario (pochi i treni in transito in quella fascia oraria) fortunatamente i disagi alla circolazione ferroviaria sono stati limitatissimi. L'allarme è fortunatamente rientrato verso le 13 quando la ragazzina è stata rintracciata, in forte stato di choc, nella piazza principale di Villorba. La 15enne ha potuto subito riabbracciare i genitori che erano stati subito avvertiti dall'istituto scolastico di quanto era successo e stavano vivendo ore d'angoscia. Probabilmente, trapela dalle forze dell'ordine, le sue presunte intensioni suicide sono state semplicemente frutto di un malinteso con la sua amica, sollevata come gli altri compagni di classe alla notizia che la 15enne era stata rintracciata.