Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Villorba, sospeso il traffico ferroviario, mattinata di tensione all'"Alberini"

SCAPPA DA SCUOLA E VIA SMS ANNUNCIA IL SUICIDIO ALL'AMICA

Studentessa 15enne rintracciata da carabinieri e polizia locale


VILLORBA - (nc) E' scomparsa durante la ricreazione ma prima di allontanarsi ha inviato ad una compagna di classe un sms raggelante in cui annunciava il suicidio. Attimi di autentico terrore quelli che si sono vissuti nella tarda mattinata di ieri a Villorba, all'interno dell'istituto alberghiero “Alberini” di Lancenigo, per la sorte di una studentessa di 15 anni. Da un semplice messaggino, forse equivocato, si temeva il peggio: la volontà di togliersi la vita. Fortunatamente la mobilitazione delle forze dell'ordine ha portato ad una soluzione rapida del caso. A lanciare l'allarme agli insegnanti era stata proprio un'amica della giovane che aveva notato il suo comportamento un po' anomalo, particolarmente cupo. Durante l'intervallo, come nel nulla, la 15enne sparisce nel nulla e non si ripresenta in classe: sparite anche le sue cose dal banco, lo zaino, i libri. L'amica, preoccupata, ha immediatamente chiesto via sms alla compagna il motivo per cui se n'era andata da scuola e la risposta era stata sconcertante. La giovanissima aveva fatto chiaramente capire, in quel semplice messaggino, le sue intenzioni suicide. La dirigenza della scuola ha mobilitato i carabinieri della stazione di Villorba, la polizia locale e per l'occasione è stata interpellata anche la polfer affinchè provvedesse a far sospendere, per motivi di sicurezza e per l'arco di tempo necessario alle ricerche, la circolazione ferroviaria lungo la tratta Treviso-Belluno. L'ipotesi, raggelante, è che proprio la linea ferrata che si trova poco distante da scuola potesse essere teatro del gesto estremo. Dato l'orario (pochi i treni in transito in quella fascia oraria) fortunatamente i disagi alla circolazione ferroviaria sono stati limitatissimi. L'allarme è fortunatamente rientrato verso le 13 quando la ragazzina è stata rintracciata, in forte stato di choc, nella piazza principale di Villorba. La 15enne ha potuto subito riabbracciare i genitori che erano stati subito avvertiti dall'istituto scolastico di quanto era successo e stavano vivendo ore d'angoscia. Probabilmente, trapela dalle forze dell'ordine, le sue presunte intensioni suicide sono state semplicemente frutto di un malinteso con la sua amica, sollevata come gli altri compagni di classe alla notizia che la 15enne era stata rintracciata.