Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'appuntamento settimanale con la dottoressa Federica Bellò

CURARE LA FOBIA SCOLARE, LA PAROLA ALLA PSICOLOGA - 36

Perchè talvolta alcuni ragazzi manifestano reazioni andando a scuola


TREVISO - Sicuramente tutti quanti abbiamo un ricordo di alcune giornate in cui non avevamo voglia di andare a scuola. Spesso non si tratta di un caso ma un disturbo chiamato fobia scolare. Questo è l'argomento di cui si parlerà con la psicologa e psicoterapeuta Federica Bellò. La fobia scolare colpisce bambini ed adolescenti, soprattutto all'inizio della scuola: al solo pensiero si scatena una serie di reazioni negative. Ci sono due fasi di esordio, quella precoce verso i 5/6 anni oppure attorno ai 12/15 anni. I soggetti che ne soffrono sono perlopiù i figli unici o i prediletti, in particolare i maschi e quelli che si distinguono come bravi allievi.

Le cause che scatenano la fobia sono molteplici: l'ansia della separazione dai genitori, il cambiamento di città o della scuola, la perdita dei punti di riferimento e il ritrovarsi in situazioni nuove.

Come sempre la dottoressa darà alcuni consigli utili per affrontare il fenomeno e circoscrivere la problematica.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
25/06/2013 - Affrontare il mobbing, la parola alla psicologa - 35
18/06/2013 - Il "Binge eating disorder", La parola alla psicologa - 34
05/06/2013 - Vivere in una famiglia allargata, la parola alla psicologa - 33
28/05/2013 - La sete di vendetta, la parola alla psicologa -32
13/05/2013 - Interruzione della gravidanza, la parola alla psicologa - 31
26/04/2013 - Unioni miste, risorse e difficoltà. La parola alla psicologa - 30
22/04/2013 - Disagio giovanile, la parola alla psicologa - 29
17/04/2013 - Dipendenza sessuale, la parola alla psicologa - 28
09/04/2013 - Ossessioni amorose, la parola alla psicologa - 27
27/03/2013 - Rubare per impulso, la parola alla psicologa - 26
22/03/2013 - Il fenomeno spree killer, la parola alla psicologa - 25
12/03/2013 - Superare l'impotenza, la parola alla psicologa - 24
05/03/2013 - Le conseguenze del cyberbullismo, la parola alla psicologa - 23
07/02/2013 - Depressione post partum, la parola alla psicologa - 22
05/02/2013 - Disabilità e famiglia, la parola alla psicologa - 21