Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presidio in piazza e vertice in prefettura di guardie giurate e impiegati

COORDINAMENTO TRA LE AZIENDE PER LE RIASSUNZIONI NES

I sindacati: "Dare prioritą agli addetti in uscita dal gruppo di Silea"


TREVISO - La prefettura di Treviso è pronta a convocare un tavolo con le varie società del trasporto e custodia valori per valutare nella globalità la situazione del comparto all'indomani dello scandalo Nes e soprattutto per invitare le aziende che stanno rilevando gli appalti dell'impresa del gruppo Compiano a riassumere i dipendenti Nes, destinati ad entrare in cassa integrazione. Il viceprefetto vicario Pietro Signoriello ha assicurato il massimo impegno in questo senso ai sindacati e Rsu, in occasione del vertice sull'argomento. In mattinata i lavoratori hanno dato vita ad un presidio proprio in piazza dei Signori. Attenzione verrà posta anche al fatto che altre società che stanno subentrando alla Nes utilizzino i propri addetti in modo regolare, senza abusare di straordinari o doppi turni, come denunciano i confederali, per coprire i nuovi servizi.

Sul fronte dell'occupazione, le preoccupazioni riguardano anche gli amministrativi, una sessantina a Treviso, di cui l'80% donne: per loro la ricollocazione potrebbe essere ancor più complessa delle guardie giurate con una professionalità specifica. Lunedì, nell'incontro previsto al ministero del Lavoro, dovrebbe essere definita e firmata la cassa integrazione straordinaria per circa 400 addetti. E sempre a Roma, ma al ministero dell'Interno, dovrebbe essere decisa la questione delle licenze della Nes, di competenza formale del prefetto di Venezia, ma di fatto con ricadute in tutta Italia: i sindacati hanno sollecitato lo scorporo delle autorizzazioni per la vigilanza. In materia è già operativo un coordinamento tra le varie prefetture.


Galleria fotograficaGalleria fotografica