Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fonte, stangato marocchino 26enne: falso tagliando Rca e nessuna licenza di guida

SENZA PATENTE E ASSICURAZIONE: INCIDENTE CON L'AUTO SEQUESTRATA

Denunce e multe per un 40enne di Treviso, fuori strada a Cusignana


MONTEBELLUNA - (nc) Senza patente, senza assicurazione e con il suo veicolo che sulla strada non doveva davvero esserci visto che era sottoposto a sequestro. Quasi un record di infrazioni quelle commesse alcuni giorni fa, a Cusignana, da un 40enne residente a Treviso. L'uomo è stato scoperto e stangato dai carabinieri a causa di un incidente stradale: la sua auto è uscita di strada, finendo in un fossato. Quando a rilevare l'incidente sono giunti i carabinieri per l'uomo sono stati dolori: in un colpo solo, oltre ad una lunga sequela di multe, è stato denunciato per guida senza patente e per aver violato i sigilli del sequestro a cui la sua vettura era stata sottoposta. Durante la scorsa notte, sempre nel territorio di Montebelluna, i militari hanno denunciato per evasione due persone che erano sottoposte agli arresti domiciliari: si tratta di una 44enne uruguayana, condannata per associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, ed un albanese di 38 anni che sta scontando una pena per spaccio. Denunciato dai militari anche un 35enne che nella serata di giovedì ha tentato di pagare il conto di una cena, consumata presso una pizzeria del centro di Montebelluna, utilizzando una tessera bancomat che risultava rubata ad Osimo (provincia di Ancona), nel gennaio del 2012. Infine, durante dei controlli antidroga, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti, un 32enne di Giavera: il giovane è stato pizzicato con 15 grammi di marijuana.
Guida l'auto della moglie: contrassegno falso e senza patente. E' stato fermato per un normale controllo stradale da parte dei carabinieri di One' di Fonte: in tasca nascondeva una piccola dose di cocaina e sul parabrezza della sua vettura era esposto un tagliando assicurativo falso. A finire nei guai un magrebino di 26 anni, senza patente, che era alla guida dell'auto di proprietà della moglie. L'uomo, residente a Paderno del Grappa, è stato denunciato per guida senza patente e falso.