Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

FOTOGALLERY Controlli dei carabinieri, due studenti denunciati per danneggiamenti

RUBA UN BORSELLO CON 400 EURO INCASTRATA DALLE TELECAMERE

Ladra 46enne in azione alla sala giochi "Royal club" di Vittorio Veneto


VITTORIO VENETO - Ha rubato da un borsello, lasciato incostudito, circa 400 euro ma è stata identificata e denunciata grazie alle preziose immagini dell'impianto di videosorveglianza. Il furto è avvenuto all'interno della sala giochi “Casino' Royal” di Vittorio Veneto ed i carabinieri, visionando le immagini, hanno dato un nome ed un volto alla ladra. Si tratta di una 46enne vittoriese che è stata ora denunciata per furto. La somma di denaro non è stata rinvenuta. Nell'arco dei controlli dei carabinieri, effettuati nel vittoriese, sono stati denunciati per danneggiamento due studenti 18enni di Farra di Soligo. I ragazzi sono stati sorpresi mentre stavano colpendo a calci un distributore automatico di sigarette. Denunciate nella notte dai militari altre due persone: un marocchino di 35 anni, per spaccio, ed un 35enne di Segusino per porto di oggetti atti ad offendere. A bordo della propria utilitaria è stato trovato un coltello con una lama lunga 18 centimetri.

Galleria fotograficaGalleria fotografica