Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

FOTOGALLERY Controlli dei carabinieri, due studenti denunciati per danneggiamenti

RUBA UN BORSELLO CON 400 EURO INCASTRATA DALLE TELECAMERE

Ladra 46enne in azione alla sala giochi "Royal club" di Vittorio Veneto


VITTORIO VENETO - Ha rubato da un borsello, lasciato incostudito, circa 400 euro ma è stata identificata e denunciata grazie alle preziose immagini dell'impianto di videosorveglianza. Il furto è avvenuto all'interno della sala giochi “Casino' Royal” di Vittorio Veneto ed i carabinieri, visionando le immagini, hanno dato un nome ed un volto alla ladra. Si tratta di una 46enne vittoriese che è stata ora denunciata per furto. La somma di denaro non è stata rinvenuta. Nell'arco dei controlli dei carabinieri, effettuati nel vittoriese, sono stati denunciati per danneggiamento due studenti 18enni di Farra di Soligo. I ragazzi sono stati sorpresi mentre stavano colpendo a calci un distributore automatico di sigarette. Denunciate nella notte dai militari altre due persone: un marocchino di 35 anni, per spaccio, ed un 35enne di Segusino per porto di oggetti atti ad offendere. A bordo della propria utilitaria è stato trovato un coltello con una lama lunga 18 centimetri.

Galleria fotograficaGalleria fotografica