Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

FOTOGALLERY A Paese, stasera alle 19, il Requiem in memoria del nazista

"PRIEBKE BOIA": BLITZ CONTRO L'ABITAZIONE DI DON FLORIANO

Scritte e uova di vernice scagliate contro la sua abitazione in via Nenni


PAESE - Un fumogeno verde gettato in giardino, uova di vernice rossa scagliate contro le pareti e scritte come "Priebke boia" sulle mura di recinzione dell'abitazione di Paese, in via Nenni, in cui risiede don Floriano Abrahamowicz e in cui stasera, alle 19, dovrebbe tenersi una messa di Requiem per commemorare la morte di Erich Priebke. L'episodio è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, poco dopo le 13.30. Il blitz è stato rivendicato da una sedicente associazione "fuori Abrahamowicz dal nostro territorio" che ha pubblicato le foto dell'incursione sul proprio sito web. Nel portale sono spiegate le motivazioni di questa incursione contro il sacerdote lefvebriano che ha più volte fatto discutere per le sue simpatie filonaziste. Sul posto è intervenuta la Digos della Questura di Treviso, impegnata in un costante servizio di osservazione nella zona: gli autori delle scritte e dei lanci, 8-9 giovani, sono in via di identificazione e sono stati videoripresi da una telecamera di videosorveglianza che era stata installata preventivamente dalla Questura. Per tutti è in arrivo una denuncia.
Il Collettivo Ztl appoggia il blitz. "Nessuno spazio ai nazisti! -scrive nel suo profilo Facebook la portavoce Gaia Righetto- Oggi è stata sanzionata con scritte, vernice, uova e fumogeni la sede dei filonazisti lefevriani di Paese (Treviso) il cui responsabile, Floriano Abrahamowicz, ha annunciato per domani una commemorazione di Erich Priebke, criminale nazista responsabile dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. L’azione di oggi vuole respingere le provocazioni di Abrahamowicz e di quel mondo di neonazisti nostrani che in questo momento cerca la visibilità sulle tragedie della storia, sui massacri degli esseri umani, sulla vergogna della shoah e delle rappresaglie naziste. Fuori Abrahamowicz dal nostro territorio!".

Galleria fotograficaGalleria fotografica