Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La squadra mobile prosegue le indagini: forse coinvolti anche in altri episodi

ANZIANI RAPINATI IN CASA, ALTRI DUE ARRESTI: BANDA SGOMINATA

Il 28 agosto il colpo in via Boiago, in cella due nomadi di 29 e 26 anni


TREVISO - Rapinatori seriali, specializzati nel terrorizzare e derubare anziani nelle loro abitazioni. Dopo gli arresti del 25enne romeno Gabriel Emanuel Farcas e del 18enne croato Radoslav Kostic, nei primi giorni di settembre, la squadra mobile di Treviso ha definitivamente sgominato questa banda facendo scattare le manette ai polsi di Branko Durdevic e Tommaso Marinkovic, due nomadi di 29 e 26 anni. I quattro malviventi, tutti al momento rinchiusi nel carcere di Santa Bona, sono stati protagonisti della rapina messa a segno lo scorso 28 agosto presso l'abitazione di Bruna Colusso, in via Boiago a Treviso. In quell'occasione Durdevic aveva fatto da autista al commando mentre Marinkovic era entrato all'interno dell'abitazione con i due complici. Quasi certamente la gang sarebbe stata coinvolta anche in un'altra rapina, quella messa a segno il 26 agosto a Paese ai danni di Ada Biscaro. Gli investigatori proseguono le indagini e fanno trapelare che la banda potrebbe aver commesso anche un terzo colpo, qualche settimana prima, mentre non ci sono elementi per attribuire ai malviventi una rapina, avvenuta il 27 agosto a Mogliano, sempre ai danni di un anziano. Piuttosto rocambolesche le modalità con cui Durdevic e Marinkovic sono stati arrestati: entrambi, colpiti da un provvvedimento di cattura del pm Gabriella Cama, erano riusciti a scappare. Durdevic, solitamente ospite del fratello in una villette di Borgo Capriolo a Treviso, era fuggito a Roma mentre Marinkovic aveva raggiunto la fidanzatina 17enne nella capitale e con lei era fuggito in Francia. Ad essergli fatale è stato un controllo della polizia lungo il tunnel del Monte Bianco: il 26enne stava facendo ritorno in Italia, forse convinto che le acque si fossero calmate, ma è stato arrestato e condotto in carcere ad Aosta. A dargli la caccia, oltre agli investigatori trevigiani, c'era infatti anche l'autorità giudiziaria romana che aveva emesso un ordine di carcerazione nei suoi confronti.