Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Atteso appuntamento alle 18.15 al Palasport Taliercio di Mestre

L'UMANA REYER ALL'ESORDIO CASALINGO CON MONTEGRANARO

Coach Mazzon: "Grande voglia di vincere", diretta su Veneto Uno


VENEZIA Questo pomeriggio alle 18.15 la Reyer Umana Venezia affronterà al Taliercio, nella seconda giornata di campionato, la Sutor Montegranaro. Dice il coach dei lagunari Andrea Mazzon:“Massima attenzione a Montegranaro, squadra allenata da un coach esperto come Recalcati, l’unico che ha vinto lo scudetto con tre club diversi. Una squadra che non a caso nella gara d’esordio se l’è giocata fino all’ultimo con i vicecampioni d’Italia. Abbiamo grande voglia di fare bella figura nel nostro esordio casalingo sapendo oltre tutto che c’é grande attesa da parte di tutto l’ambiente e tutti i tifosi. Certamente é stata un settimana durante la quale tutti abbiamo riflettuto sugli errori che abbiamo commesso domenica scorsa a Caserta per la quale mi ritengo il primo responsabile. E’ stata inoltre un’altra settimana in più di lavoro tutti assieme e questo ha aumentato la conoscenza reciproca. E’ normale che facciamo ancora fatica a livello di gioco. Ma certo se pensiamo alle palle perse ai rimbalzi non catturati certi errori devono essere eliminati a prescindere.”

Segui la radiocronaca diretta su Radio Veneto Uno.