Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bassano del Grappa, lo studente vittima di un regolamento di conti a scuola

STUDENTE 17ENNE PESTATO DAL BRANCO PER UNO SPINTONE

In sette si sono accaniti con calci e pugni, tutti denunciati


BASSANO DEL GRAPPA - In sette contro uno: un pestaggio brutale con calci e pugni al volto quello messo a segno qualche giorno da da una gang di bulli. Nel mirino un compagno di scuola, un 17enne di San Zenone ed il tutto è stato videoripreso dai telefoni cellulari. Lo sconcertante episodio è avvenuto qualche giorno fa a Bassano del Grappa, ed in particolare dal centro studi della città. A scatenare la ritorsione violenta nei confronti dello studente ci sarebbe uno spintone scambiato con uno dei suoi aguzzini salendo sull'autobus. Il giorno seguente è arrivato puntuale il “regolamento dei conti” con il 17enne costretto a recarsi al pronto soccorso. I responsabili sono stati denunciati dai carabinieri per minacce, percosse e lesioni alla Procura per i minori. Si tratta di un 19enne e sei minori.