Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, 78enne fiuta subito il pericolo, finge di chiamare la figlia e compone il 113

ANZIANA-DETECTIVE SCACCIA FINTO OPERAIO DELL'ACQUEDOTTO

Truffatore chiede di effettuare dei prelievi, poi: "Ha dei valori in casa?"


TREVISO - Ha finto di essere un operaio dell'acquedotto, incaricato di effettuare dei campionamenti per verificare i valori di piombo nell'acqua: il classico pretesto per riuscire ad entrare in un'abitazione e mettere a segno un l'ennesima truffa ai danni degli anziani. La vittima predestinata era questa volta una 78enne residente a San Zeno. Il truffatore di turno però non ha fatto i conti con la lucidità e la scaltrezza della donna che è riuscita ad allontanare l'uomo, descritto come di un'età di circa 30 anni ed alto un metro e 70. Il finto operaio, una volta entrato nell'appartamento dell'anziana, ha prima svolto dei presunti campionamenti d'acqua e poi, tutto d'un tratto, ha chiesto alla padrona di casa se in casa avesse o meno dei valori. Quella richiesta insolita e sibillina, espressa dall'operaio, ha subito fatto suonare il campanello d'allarme. L'anziana, compreso con chi aveva a che fare, ha riferito di non avere nulla in casa e che a breve sarebbe stata raggiunta dalla figlia: per rendere più credibile la messa in scena ha pure simulato una telefonata alla parente. Al truffatore, persa ogni speranza di mettere le mani su gioielli e denaro della 78enne, non è rimasto che battere in ritirata. L'anziana ha poi contattato le volanti della polizia: agli agenti, dopo aver riferito quanto successo, la donna ha fornito anche un preciso e dettagliato identikit del falso operaio.