Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gaiarine, blitz di Dtl e polizia: denunciato 30enne per spaccio, cinque segnalati

CONTROLLO AL DIAMANTIK: FESTA ABUSIVA, LAVORO NERO E DROGA

Doppia sospensione per il locale, sanzioni per oltre 52mila euro


GAIARINE - Tre lavoratori in nero su undici presenti all'interno della discoteca Diamantik di Gaiarine, altri 11 su 14 in una sala dello stesso edificio, al piano di sotto, in cui era in corso una festa. Il blitz che ha visto la partecipazione di polizia, Inail e direzione territoriale del lavoro è avvenuto sabato notte. Gli ispettori del lavoro sanzioneranno, complessivamente per 52.700 euro, il titolare del Diamantik, il 56enne Primo Venerandi, e Gabriele Vitulano, 22enne foggiano che aveva preso in affitto la sala al piano inferiore per la festa privata. Per entrambi è stata attivata anche la sospensione delle rispettive attività. Particolarmente grave la situazione riscontrata al piano inferiore del Diamantik: il 22enne aveva preso in affitto la sala e le relative licenze per la somministrazione di bevande, con una scrittura privata ritenuta irregolare. Tra i 14 lavoratori presenti, oltre agli undici irregolari, erano presenti anche una barista, un addetto alle luci ed un dj tedesco. All'ingresso del party venivano consegnate agli avventori delle drink card ma di scontrini, pare, neanche l'ombra. Il giovane organizzatore della festa sarà inoltre sanzionato per aver servito alcolici anche dopo le 3 di notte. All'esterno la polizia ha svolto, con l'ausilio delle unità cinofile, un controllo antidroga: cinque i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti mentre un romeno di 30 anni è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Galleria fotograficaGalleria fotografica