Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

PortobuffolŔ, nebbia killer: travolta alle 7.15 lungo la provinciale per Gaiarine

INVESTITA IN SELLA ALLA BICI, MORTA COMMERCIALISTA 50ENNE

Maria Pessot travolta da una Lancia Y, al volante una 26enne di Sacile


PORTOBUFFOLE' - E' stata travolta, investita da una Lancia Y, mentre percorreva in sella alla sua bici la sp 126 a Portobuffolè, la strada provinciale per Gaiarine. A perdere la vita Maria Pessot, commercialista di 50 anni, residente nella zona che si stava recando al lavoro: quando i medici del Suem118 sono giunti sul posto per lei non c'era più nulla da fare. La tragedia si è verificata poco dopo le 7.15 quando nella zona vi era una leggera foschia che rendeva difficile la visibilità. Alla guida dell'auto che ha investito la 50enne c'era una ragazza di 27 anni di Sacile. La giovane, sotto choc per l'accaduto, ha raccontato di aver visto solo all'ultimo istante la ciclista. L'impatto, terribile, è stato inevitabile. Maria Pessot lascia il marito, Roberto, titolare di un panificio e due figli, un ragazzo di 20 anni ed una 17enne. Per i rilievi di legge sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Vittorio Veneto.