Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Procura non dispone nemmeno l'autopsia sul corpo del 45enne di Gaiarine

UCCISO DA UN INFARTO DOPO AVER PRESO VIAGRA: NESSUN COLPEVOLE

Non ravvisati profili di responsabilitÓ: il farmaco si pu˛ trovare online


GAIARINE – (gp) Nessun profilo di responsabilità e dunque nessun colpevole per l'improvvisa morte del 45enne di Gaiarine stroncato da un infarto, pare, per aver assunto una pastiglia con lo stesso principio attivo del viagra. Il medicinale, stando ai primi accertamenti, l'avrebbe procurato la fidanzata sudamericana della vittima, importandolo dal paese d'origine dove per l'acquisto non è necessaria la ricetta medica. Lo stesso farmaco è inoltre acquistabile online, e di conseguenza a portata potenzialmente di chiunque. Motivo per cui il magistrato di turno non ha disposto l'autopsia ma soltanto un'ispezione cadaverica prima di rilasciare il nulla osta per la sepoltura. Il fatto che la pastiglia, se la cui reale assunzione dovesse essere confermata dagli esami medico legali, sia stata presa volontariamente dalla vittima esclude qualsiasi ipotesi di reato che possa prevedere l'apertura di un fascicolo.