Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tre anni e quattro mesi per Ergi Cela, un anno e otto mesi per Doloreza Fishka

DIECI CHILI DI MARIJUANA IN AUTO: UNA COPPIA PATTEGGIA CINQUE ANNI

Erano stati arrestati dalla Squadra Mobile a Castrette a dicembre


GIAVERA DEL MONTELLO - (gp) Tre anni e quattro mesi lui, un anno e otto mesi lei, e una multa complessiva di 28 mila euro. Questa l'entità del patteggiamento accordata dal gup Silvio Maras al 26enne Ergi Cela e alla 27enne Doloreza Fishka, due fidanzati albanesi di Giavera del Montello finiti nell'inchiesta della squadra mobile di Treviso su un giro di spaccio di marijuana e cocaina nella Marca con sede operativa, secondo le indagini, a Paese e Castelfranco Veneto. Il 5 dicembre toccherà invece ad altre cinque persone finire di fronte al gup: i fratelli Mark, Petrit e Ardian Matia, Artur Tuna ed Erjon Doda, tutti accusati di spaccio di stupefacenti. Le difese avevano chiesto il rito abbreviato condizionato alla trascrizione delle intercettazioni ambientali. Richiesta rigettata dal giudice per cui, se non verranno prosciolti, andranno tutti a giudizio. I due fidanzati che ieri hanno patteggiato la pena erano stati fermati a Castrette, appena fuori il casello di Treviso-Nord, con oltre 10 chili di marijuana. Nella loro abitazione erano stati rinvenuti anche 50 grammi di cocaina. Da quel sequestro di stupefacenti, proseguirono le indagini fino a portare al rinvenimento di un chilo e mezzo di cocaina nell'abitazione di Paese di uno dei fratelli Mitia.