Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il presidente Rosolen: "Un tavolo con tutte le categorie economiche"

ORDINANZA ANTI-SMOG, CNA: "DEROGHE PER GLI ARTIGIANI"

Il Comune rilancia: bike sharing gratuito fino a primavera


TREVISO - «Nell’ordinanza emanata dal Comune per limitare la circolazione dei veicoli a benzina e a gasolio non conformi alle direttive CEE Euro 1 ed Euro 2 non troviamo traccia, al momento, della deroga per gli artigiani impegnati in manutenzioni e interventi in cantieri cittadini, elettricisti, idraulici, tappezzieri eccetera. Prendiamo atto della volontà del vicesindaco Grigoletto di far rientrare nella “deroga 10” anche gli artigiani che lavorano e prestano servizi in città e aspettiamo una formalizzazione del provvedimento e una comunicazione alle categorie interessate». Lo afferma Giuliano Rosolen, direttore provinciale della CNA di Treviso, facendosi portavoce delle richieste di molti associati che in questi giorni stanno tempestando di telefonate l’Associazione per chiedere chiarimenti sull’ordinanza ed esprimere preoccupazione. La CNA chiede dunque che venga convocato al più presto un tavolo con tutte le categorie economiche e le organizzazioni sindacali per affrontare in modo organico e condiviso il drammatico problema dell’inquinamento dell’aria, e da subito venga introdotta una deroga anche per le persone anziane con un indicatore Isee inferiore ai 20 mila euro annui le quali, portando con sé, la certificazione Isee dovrebbero poter circolare liberamente pur con auto Euro 1 ed Euro 2. Intanto il Comune di Treviso ha ottenuto di prorogare la gratuità del servizio di bike sharing fino alla primavera, vale a dire per il periodo in cui sul territorio comunale verranno applicate le disposizioni dell'ordinanza antismog. Le modalità di utilizzo del sistema di bike sharing, che doveva diventare a pagamento già a partire dal 1 Novembre, restano quindi le stesse.