Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Salsomaggiore la prima prova nazionale del circuito giovanile

LAME TREVIGIANE UNDER 20 IN LUCE ROSSI SIRENA 10° NELLA SPADA

Tra le ragazze, Carlotta Bonfanti chiude 31esima


SALSOMAGGIORE - Spadisti trevigiani in luce a PalaLiabel di Salsomaggiore, dove si è svolta la Prima prova nazionale giovani. Ben 303 gli iscritti alla gara di spada maschile della tappa inaugurale del circuito nazionale under 20. Per le Lame Trevigiane sono scesi in pedana i cadetti Federico Guerra ed Alvise Mori, che avevano staccato il pass nel fine settimana precedente a Novara, ed Enrico Rossi Sirena, categoria giovani. Proprio quest’ultimo ha mancato per un soffio la finale ad otto, facendosi sconfiggere nei sedicesimi da Alberto Leone della Mangiarotti Milano per 15 a 12. L’allievo di Roberto Di Matteo porta comunque a casa un eccellente decimo posto. In classifica finale gli altri due trevigiani finiscono 48esimo Alvise Mori e 89esimo Federico Guerra (terzo assoluto tra i nati nel 1999). A vincere la prova è il lombardo Tomaso Melocchi della Bergamasca Scherma.

Per le ragazze, il giorno successivo, le speranze del club fondato dal maestro Ettore Geslao, sono riposte in Carlotta Bonfanti che conclude la sua gara con un ottimo 31esimo posto, battuta per l’accesso ai sedicesimi da Ilaria Galli del Club Scherma Legnano, per 15 a 13. Ad avere la meglio sulle 237 spadiste è la genovese Luisa Tesserin della Cesare Pompilio.