Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Da mercoledì 6 novembre fino al 18 dicembre a Carbonera

"SENTI COSA SENTO", IL TEATRO PER TUTTI

Il laboratorio espressivo gratuito rivolto a giovani con disabilità


TREVISO - (ag) Un laboratorio teatrale espressivo gratuito per promuovere l'integrazione, l'apertura e la comunicazione verso l'Altro. Si chiama “Senti cosa sento” ed è un progetto di rilevanza territoriale locale rivolto ai giovani dai 18 ai 30 ai dell'associazione disabili di Breda, Carbonera, Maserada, ai giovani provenienti dal Servizio S.I.S. dell’azienda Ulss 9 di Treviso, ma anche a chiunque voglia mettersi in gioco attraverso il teatro. Come spiega Ketty Adenzato della Fucina del Corago, intervenuta a Buongiorno Veneto Uno per presentare il laboratorio che condurrà assieme a Marika Tesser del Teatro Capovolto, “Senti cosa sento è rivolto alla globalità della persona, per questo lavorerà sull'esperienza del quotidiano e sulle abilità individuali per modificare le barriere percettive e comunicative convenzionali.” L'esperienza formativa, gratuita grazie al sostegno economico del Centro servizi del volontariato, si svilupperà con un appuntamento settimanale da mercoledì 6 novembre, dalle 17 alle 19, presso i locali della sala Aldo Moro in via Roma, 52 a Carbonera e si concluderà mercoledì 18 dicembre con la presentazione del lavoro svolto.

I posti sono limitati, le iscrizioni aperte fino a lunedì 4 novembre.

Per info e adesioni: coordinamento@coopilsentiero.eu

Intervista di Alessandra Ghizzo.