Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatale ai granata il break nel terzo quarto, dopo un buon avvio

BRINDISI ROVINA IL REYER DAY: VENEZIA CEDE IN CASA 82-87

Al Taliercio, Vitali & C non bissano la vittoria delle ragazze


MESTRE - Venezia si arrende in casa 82-87 all'Enel Brindisi ed incappa nella terza sconfitta in quattro gare di campionato. Nel Reyer Day (con al Taliercio, in successione, le gare delle massime formazioni femiminile e maschile della società veneziana) Vitali e compagni non riescono ad imitare le colleghe, vittoriose 82-73 su Orvieto. La squadra di coach Mazzon parte bene ed accumula un vantaggio anche in doppia cifra, ma paga le amnesie difensive e gli errori in attacco del terzo quarto: Brindisi, che schiera anche l'ex Massimo Buller (per lui 3 punti in 11 minuti)i, piazza il break decisivo trascinata da un incontenibile Jerome Dyson: il play guardia Usa firma 28 punti, con l'80% da due e il 67% da tre. Nell'ultimo parziale, i pugliesi guidati da coach Bucchi gestiscono il vantaggio, resistendo all'ultimo, disperato tentativo di rimonata dei veneziani. Per l'Umana, mvp Andre Smith, autore di una doppia doppia, con 21 punti e 10 rimbalzi. Positivi Donell Taylor (16 punti, ma 4 perse) e Giacchetti (12 punti, con 3-5 da oltre l'arco), ancora sotto tono Linhart, appena 2 punti in 21 minuti.

Ed ora ad attendere Venezia, lunedì prossimo, in posticipo, la difficile trasferta in casa dei campioni d'Italia della Montepaschi Siena.

 

Clicca qui per il tabellino completo

 

Il quadro completo della 4a giornata:

 

Grissin Bon Reggio Emilia – Pasta Regia Caserta 76-59, Vanoli Cremona – Banco di Saardegna Sassari 86-74, Acea Roma – Pall. Cantù 80-82, Granarolo Bologna – Sutor Montegranaro 96-73, Cimberio Varese – Sidigas Avellino 85-68, Victori alIbertas Pesaro – Montepaschi Siena (4/11, ore 20.30), Emporio Armani Milano – Tesi Group Pistoia (4/11, ore 20.30).

 

La classifica:

 

Cimberio VA, Enel BR, Granarolo BO, Pall. Cantù 6; Montepaschi SI, Armani MI, Grissin Bon RE, Sidigas AV, Banco Sardegna SS, Acea Roma, Pasta Regia CE 4; V. L. Pesaro, Umana VE, Vanoli CR, Sutor MGR 2; Giorgio Tesi Group PT 0.