Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, auto speronate a Galliera Veneta e a Riese Pio X, feriti i conducenti

PROVOCA DUE INCIDENTI E SCAPPA AUTOTRASPORTATORE DENUNCIATO

A finire nei guai un 32enne napoletano, indagine della polizia stradale


CASTELFRANCO - In una sola serata ha causato due incidenti, fuggendo in entrambe le occasioni senza prestare aiuto ai feriti e rispondere dei danni procurati ai mezzi. I fatti risalgono alla serata del 24 ottobre ed hanno visto come protagonista un camionista napoletano di 32 anni, dipendente di un'azienda di trasporti di Castelfranco. L'uomo, nonostante la doppia fuga, è stato identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza e ad alcuni detriti trovati sui luoghi degli incidenti: la polizia stradale, dopo un'indagine durata qualche giorno, ha denunciato il 32enne per omissione di soccorso. Il primo incidente era avvenuto dopo dopo la mezzanotte a Galliera Veneta, all'altezza di un distributore lungo la statale Castellana. Ad essere tamponato dal camion un automobilista 36enne di Montebelluna che ha inseguito e fermato il “pirata” ma non è riuscito a convincerlo a compilare la constatazione amichevole; nonostante ciò era riuscito ad annotare il numero di targa. Il secondo incidente è avvenuto 20 minuti dopo con il camionista che ha letteralmente speronato, a Riese Pio X, la vettura di una 26enne di Asolo. Il 32enne era fuggito anche questa volta ma, qualche giorno fa, gli investigatori della polizia stradale sono risaliti prima alla ditta proprietaria del camion e quindi all'autista.