Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, auto speronate a Galliera Veneta e a Riese Pio X, feriti i conducenti

PROVOCA DUE INCIDENTI E SCAPPA AUTOTRASPORTATORE DENUNCIATO

A finire nei guai un 32enne napoletano, indagine della polizia stradale


CASTELFRANCO - In una sola serata ha causato due incidenti, fuggendo in entrambe le occasioni senza prestare aiuto ai feriti e rispondere dei danni procurati ai mezzi. I fatti risalgono alla serata del 24 ottobre ed hanno visto come protagonista un camionista napoletano di 32 anni, dipendente di un'azienda di trasporti di Castelfranco. L'uomo, nonostante la doppia fuga, è stato identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza e ad alcuni detriti trovati sui luoghi degli incidenti: la polizia stradale, dopo un'indagine durata qualche giorno, ha denunciato il 32enne per omissione di soccorso. Il primo incidente era avvenuto dopo dopo la mezzanotte a Galliera Veneta, all'altezza di un distributore lungo la statale Castellana. Ad essere tamponato dal camion un automobilista 36enne di Montebelluna che ha inseguito e fermato il “pirata” ma non è riuscito a convincerlo a compilare la constatazione amichevole; nonostante ciò era riuscito ad annotare il numero di targa. Il secondo incidente è avvenuto 20 minuti dopo con il camionista che ha letteralmente speronato, a Riese Pio X, la vettura di una 26enne di Asolo. Il 32enne era fuggito anche questa volta ma, qualche giorno fa, gli investigatori della polizia stradale sono risaliti prima alla ditta proprietaria del camion e quindi all'autista.