Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani a Taipei nell'artistico appuntamento con le medaglie per tre trevigiani

SOGNI IRIDATI DI MARCA AI MONDIALI DI PATTINAGGIO

Marangoni, Girotto e Zuin in gara nelle specialità inline, libero e coppia


TREVISO -  Silvia Marangoni punta ad un Mondiale da dieci e lode. E poi ci sono i giovani Andrea Girotto e Zeudi Zuin. La Marca che pattina schiera un tris d’assi ai Mondiali di artistico che iniziano ufficialmente domani - giovedì 7 novembre - a Taipei.
L’opitergina Marangoni (nella foto) cerca l’impresa: dopo nove titoli (l’ultimo in ordine di tempo, l’anno scorso, ad Auckland), Silvia punta al decimo oro iridato nella specialità inline. L’allieva di Samo Kokorovec e Andrea Barbieri sarà la prima a scendere in pista: già domani è attesa dallo short program, dove si esibirà accompagnata dalle musiche dell’opera “Danza Macabra”. Poi, sabato, toccherà al long program, che Silvia affronterà danzando sulle note del film “Cleopatra”. Il pattinaggio artistico di Marca, e non solo, farà il tifo per lei. Con l’auspicio che Silvia confermi la leadership mondiale e, magari, diventi fonte d’ispirazione anche per i più giovani Andrea Girotto e Zeudi Zuin.
Girotto, talento della Scuola di Pattinaggio Artistico Musano, oro iridato juniores nel 2011 a Brasilia, affronterà nel singolo (specialità: libero) i suoi secondi Mondiali da senior, dopo il promettente sesto posto di Auckland 2012.
Per Zeudi Zuin, 16 anni, stella emergente della Pattinatori Sile, quella di Taipei sarà invece la prima esperienza iridata: farà coppia, a livello juniores, con l’emiliano Nicola Merlani, cercando di dare un seguito ai recenti successi italiani e continentali. Il futuro, in ogni caso, vista la giovane età, è dalla sua parte.
A Taipei, oltre a diversi pattinatori della Marca impegnati con team non trevigiani nelle gare riservati ai gruppi, sarà presente, inserito nei quadri tecnici, anche Paolo Colombo, allenatore della Scuola di Pattinaggio Artistico Musano. Un’altra espressione della grande tradizione del movimento trevigiano che l’anno scorso tornò da Auckland con un bottino di un oro e tre bronzi e cercherà di essere protagonista anche a Taipei.