Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si punta alla riqualificazione creando edilizia sociale con l'Ater

EX CASERMA PIAVE INAGIBILE: PERICOLO NEI FABBRICATI FATISCENTI

Il sindaco Manildo vieta l'accesso per tutelare l'incolumitÓ pubblica


TREVISO - Divieto di accesso per minaccia all'incolumità pubblica ed alla sicurezza urbana. Questo in sintesi il contenuto dell’ordinanza firmata dal sindaco di Treviso Giovanni Manildo e relativa all’area e ai fabbricati del complesso immobiliare “ex caserma Piave” ed “ex Sezione servizi”, in via Monterumici. All'origine del provvedimento il fatto che l’area è molto vasta, la recinzione può essere facilmente abbattuta o addirittura è inesistente, ad esempio lungo il lato adiacente all'ex stazione ferroviaria di Santi Quaranta: dunque, si potrebbero verificare degli accessi abusivi, con conseguenti rischi per la sicurezza. Tanto più che, i sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi dalla Polizia locale e dagli addetti del settero Lavori pubblici del Comune hanno evidenziato problemi di tipo statico e carenze sotto il profilo della manutenzione. “Sono purtroppo dovuto intervenire d’urgenza con un’ordinanza che tutelasse i cittadini – dichiara il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo - Adesso è mia intenzione proseguire sulla strada annunciata già qualche giorno fa: avviare un progetto di social housing da realizzare di concerto con Ater”.