Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, numerose segnalazioni dai residenti del quartiere di Santa Maria del Rovere

ADDETTO DEL GAS TROPPO INSISTENTE: ARRIVA LA POLIZIA

Giovane fa firmare un contratto ad una 70enne, rissa con la figlia


TREVISO - Era riuscito a convincere una donna di 70 anni a firmare un contratto per la fornitura di luce e gas ma non ha fatto i conti con la figlia dell'anziana, una 40enne, che è rincasata ed ha cercato in tutti i modi di mandare a monte l'affare. Protagonista di questa vicenda un giovane promoter di una nota azienda energetica di circa 23 anni: il giovane, stizzito, ha dato vita ad una furibonda litigata con la figlia della sua nuova cliente ed ha chiamato il 113. L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri a Santa Maria del Rovere. Non è stato semplice per gli agenti delle volanti calmare gli animi, particolarmente esagitati: da una parte la 40enne che pretendeva l'annullamento del contratto firmato dalla madre, dall'altra il 23enne che pensava ormai di aver ottenuto il suo obiettivo. Prima di questo episodio erano state numerose le telefonate arrivate ai centralini della Questura in cui gli anziani residenti lamentavano l'insistenza del promoter, più volte messo alla porta per i suoi modi, definiti un pò troppo insistenti.