Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Con la partecipazione di 13 personaggi della Treviso della cultura, dello sport e dell'informazione

UN APERITIVO SOLIDALE PER PRESENTARE IL CALENDARIO DI "UNA MANO PER UN SORRISO"

L'evento sabato 16 novembre all'Eden Cafè di Treviso


TREVISO"Toglietemi tutto tranne i miei sogni...e i miei calzini". Con l'aperitivo solidale di sabato 16 novembre, dalle 19.30, all'Eden Cafè di Treviso, l'associazione Onlus "Una mano per un Sorriso - For Children" torna per presentare i prossimi progetti e un calendario di racconlta fondi per sostenere la costruzione del pozzo nel villaggio di Kijiji che sorgerà a Emali in Kenya. “Questo calendario nasce dalla volontà di sensibilizzare la città di Treviso su alcune iniziative di volontariato create dall’Onlus trevigiana “Una mano per un Sorriso – For Children” che si occupa di difendere i diritti dell’infanzia nel mondo, attuando progetti scolastici e formativi per i bambini delle baraccopoli di Nairobi, in Kenya, ed è attiva anche a Treviso dove partecipa alle attività per il sostegno dei “senza fissa dimora” - spiega ai nostri microfoni Paola Viola, fondatrice assieme a Gigliola Barlese della onlus - Quando abbiamo conosciuto i volontari di questa associazione ci hanno detto che queste persone avevano urgente bisogno di calzini! In questo calendario vi proponiamo dodici fotografie che ritraggono personaggi della cultura, dello sport, del teatro, del giornalismo, della musica e del volontariato che operano nel trevigiano e che hanno prestato il proprio tempo per far sapere che, anche fuori dalla nostra porta di casa, ci sono persone che vivono in situazioni di abbandono e degrado.”

 

A posare davanti all'obiettivo di Paola Viola sono stati Ricky Bizzarro, Beppe Mora, Laura Simeoni, Marika Tesser, Mirko Artuso, Riccardo Pittis, Michela Volpe, Stefano Zanotto, Mirko Mondiali, Pietro Massaferro, Simone Salviato, Andrea Gorgi Zuin, Enrico Colussi, Alberto Polita, Elisa Baldissera, Andrea Paronetto, Isabella Arena, Cesar Andres Gomez, Cristiana Sparvoli, Alessandra Lorenzi, Giada Olivotto, Giorgio Barbarotta, Enrico Nanni, Francesco Scarpa, Giuseppe Pinarello, Gian Paolo Serna, Mauro Cenedese, Edoardo Giommi, Diego Feltrin e Walter Turniano. La maglietta di “Una mano per un Sorriso – For Children” rappresenta i nostri sogni, i calzini simboleggiano il bisogno di dignità dei “Senza fissa dimora”. Per dare un volto e una voce a tutte queste persone sono bastati una maglietta e un paio di calzini.

I proventi raccolti dalla vendita di questo calendario verranno investiti per la costruzione del pozzo nel villaggio di Kijiji che sorgerà a Emali in Kenya.

Per info consultare l'evento facebook diella serata “Toglietemi tutto tranne i miei sogni...e i miei calzini