Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

78-61 il finale di una gara più combattuta del risultato finale

TVB SEMPRE PIÙ AUTORITARIA, BATTUTA ANCHE L'URANIA MILANO

Grandi prestazioni di Cazzolato e Prandin, la vetta si avvicina


TREVISO - De Longhi conferma la serie positiva segnando un bel tris: terza perla di fila. La formazione della Marca si dimostra perfetta nel primo quarto: non sbaglia nulla dal 2 minuto fino quasi alla fine arrivando ad un parziale di 13 a 0. Il risveglio per la formazione milanese arriva ma solo nell’ultimo minuto quando riesce a segnare nove punti concludendo il periodo 22 a 11 per i trevigiani.

Secondo quarto che ricomincia in salita per Treviso che lascia segnare un parziale di 6-0 alle Linci di Milano, una formazione irriconoscibile rispetto al primo tempo. Un quarto più equilibrato in cui la De Longhi riesce a mantenere un buon vantaggio e che si chiude 36 a 24 con un parziale in doppia cifra in favore della formazione di casa.

Anche nel resto della partita Treviso si mantiene sempre in vantaggio senza che però Milano conceda mai la partita alla formazione di casa continuando a giocarla fino alla fine. Lo dimostra il terzo quarto, quando Milano continua a rincorrere e a non arrendersi mai. Chiude la contesa Cazzolato per il +10 a -1'50".

 

DE’ LONGHI TREVISO-URANIA MILANO 78-61
DE’ LONGHI Parente 2 (0/3 da 3), Maestrello 17 (1/2, 5/7; 4 r.), Cortesi 4 (2/3, 0/2; 3 r.), Gatto 17 (2/4, 2/4; 11 r.), Masocco 2 (1/1da 2), Cazzolato 10 (4/6, 0/1; 6 r.), Raminelli 7 (3/8 da 2; 3 r.), Prandin 19 (5/10, 1/1; 4 r.), Rossetto. NE: Rappo. All.: Bjedov
URANIA Resca 19 (9/14, 0/1; 1 r.), Torgano 6 (0/4, 2/5; 4 r.), Chiragarula 6 (2/2, 0/2; 1 r.), Bianchi 9 (0/3, 3/10; 4 r.), Paleari 12 (4/9, 0/1; 9 r.), De Bettin 9 (2/3, 0/1), Janelidze (7 r.), Pagani. NE: Biganzoli, Masieri. All.: Ghizzinardi.
ARBITRI Balducci e Spessot.
NOTE – T.l. De’ Longhi 18/22, Milano 12/15. Rimbalzi: De’ Longhi 3+28, Milano 4+23. Assist: De’ Longhi 17 (Gatto 5), Milano 14 (Paleari 5). Antisportivo a Bianchi al 3’15” (51-36). Usc. 5 falli: Janilidze al 29’40” (49-36), Prandin al 38’43” (71-60). Spettatori: 850. Parziali: 22-11, 36-24, 51-36.