Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

78-61 il finale di una gara più combattuta del risultato finale

TVB SEMPRE PIÙ AUTORITARIA, BATTUTA ANCHE L'URANIA MILANO

Grandi prestazioni di Cazzolato e Prandin, la vetta si avvicina


TREVISO - De Longhi conferma la serie positiva segnando un bel tris: terza perla di fila. La formazione della Marca si dimostra perfetta nel primo quarto: non sbaglia nulla dal 2 minuto fino quasi alla fine arrivando ad un parziale di 13 a 0. Il risveglio per la formazione milanese arriva ma solo nell’ultimo minuto quando riesce a segnare nove punti concludendo il periodo 22 a 11 per i trevigiani.

Secondo quarto che ricomincia in salita per Treviso che lascia segnare un parziale di 6-0 alle Linci di Milano, una formazione irriconoscibile rispetto al primo tempo. Un quarto più equilibrato in cui la De Longhi riesce a mantenere un buon vantaggio e che si chiude 36 a 24 con un parziale in doppia cifra in favore della formazione di casa.

Anche nel resto della partita Treviso si mantiene sempre in vantaggio senza che però Milano conceda mai la partita alla formazione di casa continuando a giocarla fino alla fine. Lo dimostra il terzo quarto, quando Milano continua a rincorrere e a non arrendersi mai. Chiude la contesa Cazzolato per il +10 a -1'50".

 

DE’ LONGHI TREVISO-URANIA MILANO 78-61
DE’ LONGHI Parente 2 (0/3 da 3), Maestrello 17 (1/2, 5/7; 4 r.), Cortesi 4 (2/3, 0/2; 3 r.), Gatto 17 (2/4, 2/4; 11 r.), Masocco 2 (1/1da 2), Cazzolato 10 (4/6, 0/1; 6 r.), Raminelli 7 (3/8 da 2; 3 r.), Prandin 19 (5/10, 1/1; 4 r.), Rossetto. NE: Rappo. All.: Bjedov
URANIA Resca 19 (9/14, 0/1; 1 r.), Torgano 6 (0/4, 2/5; 4 r.), Chiragarula 6 (2/2, 0/2; 1 r.), Bianchi 9 (0/3, 3/10; 4 r.), Paleari 12 (4/9, 0/1; 9 r.), De Bettin 9 (2/3, 0/1), Janelidze (7 r.), Pagani. NE: Biganzoli, Masieri. All.: Ghizzinardi.
ARBITRI Balducci e Spessot.
NOTE – T.l. De’ Longhi 18/22, Milano 12/15. Rimbalzi: De’ Longhi 3+28, Milano 4+23. Assist: De’ Longhi 17 (Gatto 5), Milano 14 (Paleari 5). Antisportivo a Bianchi al 3’15” (51-36). Usc. 5 falli: Janilidze al 29’40” (49-36), Prandin al 38’43” (71-60). Spettatori: 850. Parziali: 22-11, 36-24, 51-36.