Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A breve il "prestito ponte" delle banche per il proseguo dell'attività ordinaria

SPIRAGLI PER SALVARE LA NES, CASONATO: "SONO FIDUSCIOSO"

Ricevuti interessamenti "urgenti" da parte di altre aziende del settore


TREVISO – Spiragli positivi per il futuro della Nes e del gruppo Compiano. Nella sede operativa di Unindustria Treviso si è tenuto infatti l'incontro convocato dal commissario straordinario Sante Casonato con i rappresentanti della società (tra cui l'amministratore Pierugo Gambiera), dei sindacati e dei lavoratori. Presente anche Antonello Fabbro, il giudice delegato alla procedura. Nel corso del summit per fare il punto sulla situazione della Nes, il commissario Casonato ha riferito di aver ricevuto già degli interessamenti “urgenti” da parte di altre aziende del settore per rilevare le varie branche della Nes. In particolare ci sarebbero interessamenti per gli asset logistici come i caveau o le sale conta da parte di imprese con ogni probabilità da fuori regione. Ci sarebbero anche interessamenti per l'acquisizione dell'intero comparto di vigilanza della Nes, uno dei pochi rami che continua la propria attività senza aver subito contraccolpi. Il commissario Casonato si è detto molto fiducioso anche per ottenere quel “prestito ponte” dalle banche che consentirebbe il proseguo dell'attività ordinaria. Notizie rassicuranti anche sul fronte della licenza: a brevve dovrebbe passare direttamente nelle mani dell'amministratore straordinario scongiurando il rischio di un ritiro da parte della prefettura di Venezia o del ministero degli Interni.