Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ponzano, lo scorso 2 ottobre il bottino fu di 15mila euro, indagano i carabinieri

BANDA DEL FLESSIBILE ALLA TNT: LA CASSAFORTE STAVOLTA REGGE

L'allarme mette in fuga i ladri nella notte tra sabato e domenica


PONZANO - Due assalti in poco più di un mese. Il primo, lo scorso 2 ottobre, aveva fruttato ai ladri 15mila euro, quello di sabato scorso si è concluso con un buco nell'acqua. Il bersaglio è sempre lo stesso: la cassaforte della sede del corriere espresso Tnt di Ponzano, con sede in in via Volpago sud. Nella notte tra sabato e domenica ignoti sono penetrati all'interno dell'azienda forzando una porta d'ingresso, si sono diretti verso gli uffici ed hanno tentato di forzare la cassaforte. I ladri hanno cercato di utilizzare un flessibile, poi abbandonato sul posto, per avere ragione della cassa ma proprio il tentativo di effrazione ha fatto scattare l'allarme. Ai malviventi non è rimasto altro da fare che abbandonare l'obiettivo e scappare a gambe levate, prima dell'arrivo dei carabinieri. Sono proprio i militari della stazione di Paese ad indagare ora su questo episodio: un aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della zona