Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Sull'episodio indagano i carabinieri, fermato il responsabile

MISTERIOSA RAPINA A SANTA BONA I RESIDENTI:"SIAMO ABBANDONATI"

Un 50enne aggredito all'esterno del piazzale del "Sole market"


TREVISO - Misteriosa rapina nel piazzale tra la pasticceria “Lo scrigno magico” ed il supermercato “Sole market” di via Santa Bona nuova. Nel tardo pomeriggio di martedì un uomo di circa 50 anni è stato aggredito e fermato da tre individui che minacciandolo con un coltello si sarebbero fatti consegnare circa 200 euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno in seguito arrestato e quindi rimesso in libertà su disposizione del pm di turno, il responsabile dell'episodio. Per ora sulla vicenda permane il più stretto riserbo e sviluppi sono attesi già nelle prossime ore. Si tratta del secondo episodio di questo tipo nel giro di pochi giorni. Qualche giorno fa una donna era stata scippata del proprio orologio da alcuni giovani che avevano fermato la sua auto per chiedere delle informazioni. Nel quartiere si respira un'aria di forte preoccupazione anche per i numerosi furti che si sono verificati negli ultimi tempi. Questa la voce di alcuni negozianti e residenti della zona che commentano l'accaduto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica