Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Filcams Cgil: 22 novembre sit-in per sollecitare un incontro tra le societą del settore

LICENZA NES NELLE MANI DEL COMMISSARIO SANTE CASONATO

Ma la societą potrą solo occuparsi di vigilanza nel Triveneto


VENEZIA - Ufficiale il passaggio della licenza d'esercizio di Nes nelle mani del commissario giudiziale Sante Casonato. L'iniziativa scongiura il rischio di una sospensione definitiva delle autorizzazioni, ma riduce l'ambito di operativa dellla società. La Prefettura di Venezia, competente in materia, infatti, il 12 novembre scorso ha revocato la licenza alla Nes e, contemporaneaneamente, d'intesa con il ministero degli Interni, ne ha emessa una nuova, intestata, appunto, al commercialista trevigiano, nominato dal Tribunale per seguire l'amministrazione straordinaria. In base al nuovo permesso, tuttavia, l'istituto non potrà più effettuare il servizio di trasporto e custodia valori e potrà operare solo nel Triveneto ed in alcune province della Toscana.

Continua, intanto la mobilitazione dei dipendenti dell'azienda del gruppo Compiano. La Filcams Cgil, uno dei sindacati di categoria che sta seguendo la vertenza, darà via ad un sit in di protesta il prossimo 22 novembre di fronte alla Prefettura di Treviso. Alla base della manifestazione c'è, secondo la sigla sindacale, la mancata convocazione da parte del Prefetto di un tavolo di confronto tra tutte le società del settore vigilanza e trasporto valori. Un incontro più volte sollecitato dai sindacati, che denunciano le condizioni di lavoro nelle imprese subentrate a Nes.