Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/253: A PERTH UN TORNEO DALLA FORMUALA SPETTACOLO

Nel divertente Handa World Super 6 si impone Ryan Fox


PERTH - È rimasto in Australia l’European Tour, seconda tappa consecutiva in quel Continente, nella stagione 2019; si disputa il divertente “ISPS Handa World Super 6 Perth”, terza edizione di uno dei tornei innovativi, valido anche per l’Asian Tour, con formula...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venezia, erano a bordo di un treno, identificati dalla polfer e dalla polaria

LASER PUNTATI CONTRO GLI AEREI DUE TREVIGIANI DENUNCIATI

Nei guai due studenti ventenni di Preganziol e Mogliano


VENEZIA - Hanno puntato il loro laser contro la cabina di pilotaggio di un aereo che era in fase di atterraggio all'aeroporto di Tessera: una bravata che due studenti di 20 anni circa, di Mogliano e Preganziol, pagheranno con una denuncia per attentato alla sicurezza dei trasporti. I ragazzi si trovavano ieri sera, verso le 21, a bordo di un treno regionale e stavano attraversando il Ponte della Libertà. Il pilota investito dal fascio di luce verde non solo ha individuato la fonte ma addirittura la carrozza esatta. Dopo la segnalazione alla Torre di controllo, la polaria e la polfer hanno individuato i responsabili che sono stati beccati ancora con il puntatore in mano.