Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Aule sovraffollate, bagni inagibili, porte mancanti: la lista dei disagi

"LE SCUOLE DELLA MARCA CADONO SEMPRE PIU' A PEZZI"

La denuncia degli studenti: manifestazione in piazza dei Signori


TREVISO - Al liceo Artistico cadono le finestre; nella sede staccata del Duca degli Abruzzi, in via San Pelajo, piante sono cresciute nei bagni; al Cerletti di Conegliano mancano le porte di diverse aule, sostituite con teli; nella succursale del Canova, a Ca' del Galletto, piove all'interno e in mezzo alla palestra c'è una colonna. Un po' ovunque "classi pollaio" sovraffollate, banchi fatiscenti, aule multimediali con connessioni internet inchiodate. Molte scuole trevigiane sono in uno stato sempre più disastrato: a dirlo sono gli stessi studenti. In un centinaio si sono ritrovati in mattinata per una manifestazione organizzata dalla Rete degli studenti e dal Coordinamento studentesco: corteo sotto la pioggia da via Roma, per piazza della Vittoria, fino a piazza dei Signori e poi assemblea (dei ragazzi della Rete, il Coordinamento si era staccato in precedenza), con interventi al megafono di rappresentanti dei vari istituti al riparo della Loggia dei Trecento.
Gli esponenti delle associazioni studentesche hanno chiesto un incontro con l'assessore provinciale all'Edilizia scolastica, Eugenio Mazzocato per discutere degli interventi più urgenti: avverrà con ogni probabilità la prossima settimana. Ma i giovani vorrebbero che l'incontro potesse ripetere con cadenza periodica, per un confronto diretto e continuo con l'amministrazione. Nel pomeriggio, invece, il consigliere comunale di maggioranza Stefano Pelloni, ex leader della Rete degli studenti, al consigliere provinciale Fabrizia Franco e alla dirigente scolastica, effettuerà un sopralluogo nella sede staccata dal Duca degli Abruzzi, nel complesso Fermi - Luzzati, una delle strutture, a detta degli stessi allievi, più disagiate.
Nell'audio la situazione nelle parole di Roberta Galloni, coordinatrice della Rete degli studenti di Treviso.

Galleria fotograficaGalleria fotografica