Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, impiegata 36enne malmenata anche davanti ai due figli piccoli

MALTRATTAMENTI PER DIECI ANNI MARITO VIOLENTO ALLONTANATO

Artigiano 41enne picchiava la moglie fin da quando erano fidanzati


CONEGLIANO - Picchiava violentemente la moglie da almeno dieci anni, già da quando erano solo fidanzati. Una violenza continua quella a cui è stata sottoposta un'impiegata coneglianese di 36 anni dal marito, un artigiano 41enne: i maltrattamenti, spesso gratuiti, avvenivano anche di fronte ai due figli piccoli della coppia. La donna, più volte refertata al pronto soccorso, ha trovato il coraggio di denunciare tutto alla polizia ed in breve tempo il gip del tribunale di Treviso ha accolto le richieste degli investigatori. L'uomo è stato allontanato dalla casa famigliare, con il divieto di avvicinare la moglie ed i bimbi, pena l'arresto. Fondamentali sono state le testimonianze di alcune persone vicine all'impiegata che per anni, e per amore dei figlioletti, aveva sopportato i maltrattamenti: la donna, riferiscono gli investigatori della seconda sezione della squadra mobile di Treviso, si sarebbe recata a lavoro con il volto tumefatto o con un occhio nero. "Bisogna esternare queste problematiche -ha detto a chiare lettere il capo della squadra mobile di Treviso, Enrico Biasutti- le istituzioni non sono sorde".